Qualità dei prodotti per battere la crisi economica

homepage
Da tredici anni il BonTà è il punto di riferimento fieristico italiano dell’eno-gastronomia artigianale: a Cremona, tra 2.000 prodotti provenienti da tutta Italia, si trova il meglio delle produzioni tradizionali.
Gli ottimi riscontri commerciali sottolineati dagli espositori in occasione dell’ultima edizione confermano il prodotto tipico e il “mangiare bene” sono ancora ambiti in cui i ristoratori e i consumatori sono pronti ad investire.

L’obiettivo principale de il BonTà è di mettere in contatto i produttori delle eccellenze enogastronomiche con distributori, buyer, e ristoratori: si tratta di un punto di incontro per trovare nuovi canali commerciali per prodotti agroalimentari di alta qualità.

il BonTà non si trovano solo specialità enogastronomiche, ma anche un’ampia area espositiva dedicata alle attrezzature professionali, perché solo con gli strumenti giusti si possono valorizzare al meglio i prodotti alimentari.
A ciò si aggiunge un ricco programma di eventi collaterali dedicati ai professionisti e ai buongustai: gare tra chef, seminari, convegni e degustazioni per aggiornarsi sui temi più attuali dell’alimentazione, dalla celiachia al biologico, passando per la valorizzazione dei prodotti di qualità: durante l’edizione 2015 oltre 17 degustazioni e 15 show cooking hanno accolto i visitatori alla ricerca dei “sempre nuovi” gusti della tradizone proposti da grandi professionisti protagonisti indiscussi nel panorama della valorizzazione della qualità enogastronomica italiana.

>> Scopri di più sulla Manifestazione

pomodoro

Pomodoro da industria, la contrattazione è bloccata

Pubblicato il 19 maggio 2016

“I pomodori da industria sono ormai per più della metà trapiantati o pronti ad esserlo, ma non ci sono le condizioni per una campagna di commercializzazione con prezzi e regole adeguate”. E’ questo l’allarme lanciato nei giorni scorsi da Confagricoltura che, attraverso le parole del presidente della Federazione nazionale di prodotto del comparto, Marco Nicastro, » Continua

embargo

Federalimentare auspica la fine dell’embargo russo

Pubblicato il 17 maggio 2016

“Per il settore alimentare italiano la revoca delle sanzioni e contro-sanzioni tra Ue e Russia è un obiettivo assolutamente prioritario”. Lo afferma in una nota il presidente di Federalimentare, Luigi Scordamaglia, che esprime “totale condivisione a massimo sostegno al ruolo determinante del Governo italiano nel portare avanti la revoca delle sanzioni. Dall’inizio dell’embargo a oggi » Continua

coscia-suino

STABILE NEL 2015 L’IMPORT DI COSCE SUINE FRESCHE E CONGELATE

Pubblicato il 12 maggio 2016

Secondo le stime elaborate da Anas (Associazione nazionale allevatori suini) nel 2015 l’importazione di cosce suine fresche e congelate (incluse quelle importate con le carcasse/mezzene) è rimasta stabile rispetto al 2014, per un totale di circa 62 milioni di pezzi. E’ proseguito l’incremento delle esportazioni dei prosciutti lavorati: l’export di quelli crudi e speck è » Continua

Vedi tutte