EXPORT – L’agroalimentare italiano spicca il volo oltre confine

Ammonta a circa 18 miliardi di euro il valore dei prodotti agroalimentari italiani esportati nel primo semestre di quest’anno. Lo ha reso noto il ministero delle Politiche agricole. Si tratta di un risultato senza precedenti, che rispetto al 2014 incassa un aumento dell’8%, dovuto anche alla spinta positiva di Expo. A giugno, inoltre – si legge in una nota del Mipaaf – il mercato americano ha fatto registrare un +29% per il comparto, con vendite che nei sei mesi presi in esame superano 1,7 miliardi di euro. “Siamo in linea con l’obiettivo di 36 miliardi di esportazioni entro l’anno – ha dichiarato il ministro Maurizio Martina – Si tratta di numeri record che danno la dimensione della potenza che l’Italia esprime in questo comparto e raccontano la forza di un tessuto fatto da centinaia di migliaia di piccole imprese che si mettono in gioco e puntano a conquistare i mercati mondiali. Il Governo è al loro fianco e per questo con il Piano straordinario per l’internalizzazione, nei prossimi tre anni investiremo più di 70 milioni di euro, con una campagna di promozione del made in Italy e di lotta all’italian sounding. I consumatori di tutto il mondo cercano l’Italia a tavola, vogliamo aiutare i produttori a coprire questo fabbisogno con i veri prodotti italiani”.