Ok degli USA all’import di salumi toscani

Durante la prima settimana di maggio una delegazione delle Autorità federali americane dell’Usda, la Aphis, ha fatto tappa in Toscana con l’obiettivo di riconoscere alla regione lo stato di “regione indenne da Malattia Vescicolare Suina”. La visita ha valutato l’efficacia dei sistemi di controllo gestiti dalle Unità funzionali di sanità pubblica veterinaria e di sicurezza alimentare dei Dipartimenti di prevenzione. L’iniziativa rientra nel percorso già avviato dal ministero della Salute, dalla Regione Toscana e dalle aziende regionali per ottenere il riconoscimento americano. Nel corso dei 5 giorni della visita i funzionari Usa hanno ispezionato gli allevamenti suini, gli impianti di macellazione e di trasformazione. L’iter ha così permesso alla Toscana di ottenere il riconoscimento che permetterà alle sue aziende suinicole di esportare negli Stati Uniti le loro produzioni suine. (Fonte: www.3tre3.it)