Best Italian Wine Awards: Sassicaia sul podio

I Best Italian Wine Awards hanno incoronato il Sassicaia come il migliore vino dell’anno 2018. L’importante riconoscimento è giunto dopo una degustazione alla cieca di 350 etichette provenienti da ogni parte d’Italia. Il migliore è risultato il Bolgheri Sassicaia 2015, posizionatosi appunto al primo posto del podio, seguito subito dopo dal Barbaresco Asili Vecchie Viti annata 2012 di Roagna e dal Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2013 della cantina Casanova di Neri.

La storia del Sassicaia inizia intorno agli anni Quaranta, quando il marchese Mario Incisa della Rocchetta, esperto di cavalli e amante della produzione vinicola francese, importò dalla  tenuta dei Duchi Salviati a Migliarino alcune radici di cabernet. Il marchese piantò i vitigni a San Guido, nella zona maremmana vicino a Livorno e nel 1944 riempì le prime bottiglie di Sassicaia. La prima annata commercializzata fu il 1968.