Birra, ti amo! Consumi al +3,4%

L’anno trascorso è un anno da incorniciare per il mercato della birra in Italia e lo Special Beer Expo 2019 de il Bontà (dal 9 al 12 novembre 2019 a CremonaFiere) sarà l’occasione giusta per festeggiare.Secondo le informazioni diffuse da Assobirra contenute nell’Annual Report, la crescita nel nostro paese si è tradotta infatti in un aumento del 3,4% del consumo pro capite che nel 2018 si è attestato a 33,6 litri, valore che comunque posiziona l’Italia tra i Paesi più bassi d’Europa, al terz’ultimo posto nella classifica europea per il consumo pro capite. L’aumento dei consumi ha favorito una crescita della produzione nazionale del 4,7% che nel 2018 ha raggiunto i 16.410.000 di ettolitri. L’Italia è così al nono posto in Europa per volumi di produzione, mentre è in quinta posizione per numero di birrifici.

Segno positivo per l’export che, nel 2018, ha raggiunto il nuovo massimo storico sfondando il tetto dei 3 milioni di ettolitri, in aumento del 6,6% sul 2017. Positivi infine anche i dati sull’occupazione, con una crescita annuale di 700 unità registrata nel settore e nel suo indotto, che oggi contano complessivamente 140.700 lavoratori.

L’Annual Report segnala anche la straordinarietà della situazione fiscale del settore birrario: la birra è infatti l’unica bevanda da pasto a pagare le accise in Italia.

L’aumento della produzione di birra nazionale ha poi favorito una crescita di malto italiano (+5,5%), e un aumento dell’import di luppolo, salito nel 2018 del 20,8%. Trend positivi hanno infine interessato anche il settore dei micro birrifici la cui presenza è cresciuta negli ultimi anni la cui produzione nel 2018 è cresciuta del 4,3% rispetto all’anno precedente.

Notizie che fanno ulteriormente salire l’attesa per l’edizione 2019 dello Special Beer Expo de il BonTà.