Fra il Baltico e il Mediterraneo, a Cremona nuovo appuntamento coi sapori D’Europa

Sono terre bagnate da mari molto differenti quelle che verranno attraversate dal menù del 23 settembre all’Osteria La Bissola di Cremona. La nuova serata del ciclo itinerante di degustazioni, utile per l’assegnazione del titolo “Ambasciatori della Cucina Italiana” (il cui gran finale è previsto a il Bontà, il Salone delle Eccellenze Enogastronomiche, a CremonaFiere l’11 novembre) sceglie infatti un mix di sapori originale per il locale di via Bissolati 121, gestito da Ronny Bianchi ed Elisabetta Pini.  Storione Baltico su insalata con finocchio, arancia e mandorle, zuppa di cipolle francese (soup à l’oignon) con crostini aromatizzati, guanciale di Patanegra (Spagna) stufato alla Rioja e polenta, dessert dello chef con la sbrisolona su crema di Mascarpone (Italia).

Il tutto avverrà nella cornice di un ristorante che punta sulla qualità delle materie prime, sulla giusta combinazione alimentare dei prodotti, sull’equilibrio salutistico dei piatti, fedeli alla tradizione ma talvolta anche rivisitati, nonché sull’ospitalità e la piacevolezza dei locali. Ospite d’onore della serata sarà Piero Zagara di Ospitalità Italiana Ristoranti Italiani nel Mondo. Saranno presenti giornalisti di alcune testate nazionali e locali.

Il premio dallo scorso mese di maggio ha individuato una serie di locali selezionati del territorio di Cremona, Brescia, Verona, Mantova, Piacenza, Lodi e Pavia. Ogni ristorante italiano è gemellato con un ristorante estero che propone piatti e gusti della tradizione italiana in vari paesi europei. Gli chef sono chiamati a realizzare piatti con prodotti della tradizione italiana insieme a classici del patrimonio gastronomico francese, spagnolo, svizzero, tedesco, austriaco e croato. Saranno quindi degustazioni di “cucina a 4-mani”, in un mix di sapori e tradizioni capaci di deliziare i commensali con squisiti piatti di altissimo livello.