Il mare arriva a Mantova con gli “Ambasciatori della Cucina Italiana”

Profumo di mare con le delizie culinarie che il 3 ottobre si terrà a Mantova per il nuovo appuntamento della rassegna itinerante legata al titolo di “Ambasciatori della Cucina Italiana” (il cui gran finale è previsto a il BonTà, il Salone delle Eccellenze Enogastronomiche, a CremonaFiere l’11 novembre). Al ristorante La Filanda di Asola (Mantova) la sera del 3 ottobre la rassegna gastronomica proporrà infatti un mix di sapori originali per il locale di via Carducci 21/E gestito da Andrea Grossi.

Il menù proposto sarà composto da entrée della casa, ceviche di branzino marinato al succo di lime (Perù) con verdure, peperoncino e germogli della serra della Filanda e poi i fusilloni “Pietro Massi” al pesto, con stracciatella e gambero rosso Sicilia, il filetto di tonno rosso del Mediterraneo con foglie di cappero in salamoia, aria di soia e maionese all’erba cipollina, e per finire l’antico dolce asolano “Emisfero di Cioccolato”. I vini abbinati saranno quelli dell’azienda Reale Boselli di Volta Mantovana. La Filanda  punta sulla qualità delle materie prime, sulla giusta combinazione alimentare dei prodotti, sull’equilibrio salutistico dei piatti, fedeli alla tradizione marinara italiana e internazionale, nonché sull’ospitalità e la piacevolezza del locale. Ospite d’onore della serata saranno Piero Zagara di Ospitalità Italiana Ristoranti Italiani nel Mondo e Sonia Viola dello staff organizzativo de il BonTà. Saranno presenti, inoltre, giornalisti di alcune testate nazionali e locali.

Il premio  “Ambasciatori della Cucina Italiana” verrà assegnato ad una serie di locali selezionati del territorio di Cremona, Brescia, Verona, Mantova, Piacenza, Lodi e Pavia. Ogni ristorante italiano è gemellato con un ristorante estero che propone piatti e gusti della tradizione italiana in vari paesi individuati. Gli chef sono chiamati a realizzare piatti con prodotti della tradizione italiana insieme a classici del patrimonio gastronomico francese, spagnolo, svizzero, tedesco, austriaco,  croato e internazionale. Saranno quindi degustazioni di piatti composti a più – mani, in un mix di sapori e tradizioni capaci di deliziare i commensali provenienti da qualsiasi nazione.