Reguta, 100 anni di vini e lo sguardo al futuro

Non lontano dalla cittadina di origine romana Aquileia e da Palmanova, storica città fortezza fondata nel ‘500 dai Veneziani, si trova il comune di Pocenia. In quest’area della provincia di Udine, nei pressi della Riviera Friulana, la coltivazione della vite trova il suo territorio ideale, tanto che è zona di produzione degli ottimi vini Friuli Latisana DOC. È proprio qui che si trova l’azienda vitivinicola Reguta fondata nel 1928 dai nonni Anselmi, capaci di trasmettere ai figli e ai nipoti l’esperienza, coltivando quella stessa terra con grande senso di appartenenza.

L’azienda oggi vanta 250 ettari di vigneti, un giardino vicino al mare ventilato dalle brezze e su terreni prevalentemente argillosi e ricchi di sali minerali in cui si coltivano diverse varietà di uve si autoctone – come Refosco dal peduncolo rosso, Friulano, Pignolo, Ribolla Gialla o Verduzzo -, sia internazionali – quali Merlot, Pinot Grigio, Chardonnay o Cabernet Sauvignon – da cui nascono vini profumati e dal gusto inconfondibile.

L’azienda è inoltre fra i maggiori produttori e imbottigliatori di vino Prosecco DOC Spumante del Friuli-Venezia Giulia. Reguta sarà al BonTà 2019 presso lo stand di Massimo Mascherpa.