Festival della Mostarda, “La mostarda, un cibo culturale”,

DOVE: Area Eventi
QUANDO: 31 Ottobre 2021 | 17:00

con Gian Carlo Corada, Roberto Fiorentini e Carla Bertinelli Spotti

Organizzato dalla Camera di Commercio di Cremona, in collaborazione con l’Associazione Strada del Gusto Cremonese, con il contributo di Regione Lombardia e con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona.

Il tema Festival è “La mostarda, un cibo culturale”. Il Festival della Mostarda 2021 è un evento digitale e diffuso che promuove un turismo sostenibile. Un programma ricco di contenuti coinvolgerà il pubblico sia online che offline. La finalità del progetto è quella di riconoscere nella mostarda un elemento culturale capace di unire, informare, educare e generare un circolo virtuoso per il territorio e per il settore produttivo.

Si parlerà anche di mostarda e musica con Roberto Fiorentini: “Esiste una sconfinata letteratura che tratta del rapporto tra cibo e musica nel corso dell’Umanesimo e del Rinascimento Italiano. Piatti, ricette e ingredienti abbinati a musiche, balli e canti si materializzano in lettere, cronache del tempo, trattati di cucina e perfino in resoconti ‘politici’. Luogo simbolo di questa osmosi la dimora del ‘Principe’ e la sua tavola”.

Si tratterà il tema della Mostarda come cibo filosofico con Giancarlo Corada: “Grazie alla senape che pizzica, in dialetto la senàavra, fa parte di quei prodotti come il vino e il caffè che rendono vivaci e intelligenti, combattendo la noia”.

Carla Spotti ci parlerà di come la mostarda si sia fatta strada nel mondo, dalle tavole di Anversa del 1600 ad oggi. L’apprezzano Giuseppe Verdi, Giuseppe Garibaldi….Gianni Brera, Ugo Tognazzi, tanto per fare qualche nome.

Allestimenti a cura di Callas